giovedì, novembre 02, 2006

Chi vuole intedere intenda...

Si, dico a te... si si proprio a te, non fare il finto tonto... oh scusa sei un vero tonto lo scordavo!
Comunque, ripassati le idee... PRIVACY

Uomo avvisato...

martedì, agosto 15, 2006

...

...

giovedì, giugno 15, 2006

Segreto di Pulcinella

C.v.d.
Come Volevasi Dimostrare.
Un modo di dire matematico quando dimostri la tesi iniziale attraverso dimostrazioni.
Qui a Genova sapevamo tutti che i multicolor avevano comperato le ultime due partite di campionato dell'avvento del nano.

Un pò di tempo fa un grande uomo ha detto: "Non dovrebbero tormentarmi tanto, perchè se apro il libro ce n'è per tutti"
Beh pare che ora lo abbia fatto...

martedì, giugno 13, 2006

Sassolini tolti dalle scarpe

SASSOLINO 1

[QUOTE]
Csm, indagine su giudice Martellino
Indagato per abuso ufficio, rischia procedura trasferimento (ANSA) - ROMA, 13 GIU - Il Csm ha avviato un'indagine sul giudice Cesare Martellino, presidente della Caf, indagato dalla Procura di Napoli per abuso d'ufficio. L'iscrizione di Martellino nel registro degli indagati e' stata confermata alla prima commissione di Palazzo dei Marescialli dal procuratore aggiunto Franco Roberti. Nel mirino ci sono due decisioni della Caf: una del 12 dicembre 2004 che accolse un ricorso della Juve in materia di tesseramenti, l'altra che stabili' la retrocessione del Genoa in serie C.
[/QUOTE]

Oh... ma cosa succede? Ma allora tutto il fumo, il fango (per non dire "escrementi"), spalati sul Genoa ed il suo presidente lo scorso anno?
Ma come? Ora siete tutti stupiti del fatto che il processo fosse stato truccato e le accuse montate ad arte?
Qui a Genova lo dicevamo da 1 anno e tutti, ma proprio tutti, ci hanno indicato come poveri illusi e ladri.
Come diceva una persona molto saggia: La vendetta è un piatto che và gustato freddo...

SASSOLINO 2

E' di oggi la notizia per cui tra le cinque squadre indagate dalla questura di Napoli c'è anche quella multicolor che dice di essere di Genova.
E tutti, subito pronti a dire: "Aspettiamo e vediamo prima di parlare"
Strano, l'anno scorso immensi titoloni e subito tutti pronti a ballare sul cadavere...

SASSOLINO 3

Se c'è una categoria di persone che odio sono i prepotenti.
Così rivolgo un pensiero a quei falliti (nella vita) della Brigata Speloncia... mi fate pena.
Prima di contestare accendete il cervello e pensate bene... oh scusate, è vero, voi non lo avete! Che gaffe! ^_^

mercoledì, maggio 31, 2006

Un pò di amarcord

A dirla tutta quando mi hanno mandato questa mail ed io, leggendola, mi sono
ritrovato diverse volte a sorridere ricordando mi sono sentito
"anagraficamente" vecchio... ma chi se ne frega! Noi kender non invecchiamo
mai dentro ed è questo che conta! :-D

------------------------------------------

Lo scopo di questa missiva é quello di rendere "giustizia" a una
generazione, quella di noi nati tra anni '70/inizi '80, quelli che vedono la
casa acquistata allora dai nostri genitori valere oggi 20 o 30 volte tanto,
e che pagheranno la propria fino ai 50 anni.

Noi non abbiamo fatto la Guerra, né abbiamo visto lo sbarco sulla luna, non
abbiamo vissuto gli anni di piombo, né abbiamo votato il referendum per
l'aborto e la nostra memoria storica comincia coi Mondiali di Italia '90.
Per non aver vissuto direttamente il '68 ci dicono che non abbiamo ideali,
mentre ne sappiamo di politica più di quanto credono e più di quanto
sapranno mai i nostri fratelli minori e discendenti.

Babbo Natale non sempre ci portava ciò che chiedevamo, però ciò nonostante
quelli che sono venuti dopo di noi sì che hanno avuto tutto, e nessuno
glielo dice.

Siamo l'ultima generazione che ha imparato a giocare con le biglie, a
saltare la corda, a giocare a lupo, a un-due-tre-stella, e allo stesso tempo
i primi ad aver giocato coi videogiochi, ad essere andati ai parchi di
divertimento o aver visto i cartoni animati a colori.

Abbiamo indossato pantaloni a campana, a sigaretta, a zampa di elefante e
con la cucitura storta; la nostra prima tuta è stata blu con bande bianche
sulle maniche e le nostre prime scarpe da ginnastica di marca le abbiamo
avute dopo i 10 anni. E il bomber? Le All Star? Le Superga? Le Clarks?

Andavamo a scuola quando il 1 novembre era il giorno dei Santi e non
Halloween, quando ancora si veniva bocciati, siamo stai gli ultimi a fare la
Maturità in sessantesimi e ad iscriversi alle lauree quadriennali (quelle
che valgono veramente) e a finirle in sei. Alcuni sono anche i pionieri del
3+2...

Siamo stati etichettati come Generazione X e abbiamo dovuto sorbirci
Sentieri e i Visitors, Twin Peaks e Beverly Hills ci è piaciuto (ed abbiamo
pianto per) Candy-Candy, ci siamo innamorati di Creamy, abbiamo riso con
Spank, ballato con Heather Parisi, cantato con Cristina D'Avena e imparato
la mitologia greca con Pollon. Siamo una generazione che ha visto Maradona
giocare e fare campagne contro la droga...

Siamo i primi ad essere entrati nel mondo del lavoro come Co.Co.Co. e quelli
per cui non gli costa niente licenziarci. Ci ricordano sempre fatti accaduti
prima che nascessimo, come se non avessimo vissuto nessun avvenimento
storico. Eppure abbiamo imparato che cos'è il terrorismo, abbiamo visto
cadere il muro di Berlino e Clinton avere relazioni improprie con la
segretaria nella Stanza Ovale; siamo stati le più giovani vittime di
Cernobyl.

Abbiamo imparato a programmare un videoregistratore prima di chiunque altro,
abbiamo giocato a Pac-Man, odiamo Bill Gates e credevamo che internet
sarebbe stato un mondo libero. Abbiamo visto prima di chiunque altro il
compact disc, detto anche cd room ora semplice cd.

Gli ultimi ad aver usato e posseduto un mangianastri.

Siamo la generazione di Bim Bum Bam, di
Clementina-e-il-Piccolo-Mugnaio-Bianco e del Drive-in. Siamo la generazione
che andò al cinema a vedere i film di Bud Kamen o Bus Spencer e Terence
Hill, e gli ultimi a usare dei gettoni del telefono. Ci siamo emozionati con
Superman, ET o Alla Ricerca dell'Arca Perduta.

Bevevamo il Billy e mangiavamo le Big Bubble, ma neanche le Hubba Bubba
erano male; al supermercato le cassiere ci davano le caramelline di zucchero
come resto. Siamo la generazione di Crystal Ball ("con Crystal Ball ci puoi
giocare..."), delle sorprese del Mulino Bianco, dei mattoncini Lego a forma
di mattoncino, dei Puffi, degli Exogini, Magnum P.I., Holly e Benji, Mimì
Ayuara, l'Incredibile Hulk, Poochie, Ralph Supermaxieroe, Yattaman,
Iridella, He-Man, Lamù, Creamy, Kiss Me Licia, i Barbapapà, i Mini-Pony, le
Micro-Machine, Big Jim e la casa di Barbie di cartone ma con l'ascensore. Il
Subbuteo ed il Dash. La generazione che ancora si chiede se Mila e Shiro
alla fine vanno insieme e se Heidi e Peter si sono sposati.

I primi ad aver visto Goldrake e Jeeg. A giocare con gli schiacciapensieri,
l'allegro chirurgo e con Simon (il gioco dei 4 colori) e forza 4.

La generazione che ricorda l'Italia Mondiale '82 e quella del '90, e che ci
viene un riso smorzato quando ci vogliono dare a bere che l'Italia di
quest'anno è la favorita...

L'ultima generazione a vedere il proprio padre caricare il portapacchi della
macchina all'inverosimile per andare in vacanza 15 giorni.

Guardandoci indietro è difficile credere che siamo ancora vivi!

Viaggiavamo in macchina senza cinture, senza seggiolini speciali e senza
air-bag; facevamo viaggi di 10-12 ore. Non avevamo porte con protezioni,
armadi o flaconi di medicinali con chiusure a prova di bambino.

Andavamo in bicicletta senza casco né protezioni per le ginocchia o i
gomiti. Le altalene erano di ferro con gli spigoli vivi e il gioco delle
penitenze era bestiale. Non c'erano i cellulari. Andavamo a scuola carichi
di libri e quaderni, tutti infilati in una cartella che raramente aveva gli
spallacci imbottiti, e tanto meno le rotelle!!

Magiavamo dolci e bevevamo bibite, ma non eravamo obesi. Al limite uno era
grasso e fine. Ci attaccavamo alla stessa bottiglia per bere e nessuno si è
mai infettato.

Non avevamo Playstation, Nintendo 64, videogiochi, 99 canali televisivi,
dolby-surround, cellulari, computer e Internet, però ce la spassavamo
tirandoci gavettoni e rotolandoci per terra tirando su di tutto; bevevamo
l'acqua direttamente dalle fontane dei parchi, acqua non imbottigliata, che
bevono anche i cani!

E le ragazze si intortavano inseguendole per toccar loro il sedere e
giocando al gioco della bottiglia o a quello della verità, non in una chat
dicendo " :) :D :P "

Abbiamo avuto libertà, fallimenti, successi e responsabilità e abbiamo
imparato a crescere con tutto ciò.

Tu sei uno di nostri? Congratulazioni!

Invia questo a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di crescere come
bambini veri.

martedì, aprile 04, 2006

Nessun Post, buon post

Niente di nuovo sotto il sole.

Ah si sole... finalmente è tornato!
Eppure... non sono ancora del tutto convinto che la primavera sia tornata.
Come dite? Dico così perchè non ho ancora visto le rondini? Naaaaaaaaaa
Il fatto è che non ci sono formiche in giro...
Oramai ho imparato che loro sono il vero "termometro" delle belle stagioni. Finchè non sbucano fuori significa che il freddo potrebbe ancora farci qualche scherzo.
...
...
Naturalmente domani saranno tutte uscite fuori per smentirmi... :-s

PS
Che bel post inutile... :-p

lunedì, marzo 27, 2006

Sono ancora vivo (più o meno)

Dopo eoni (ma che dico eoni... giorni!) eccomi qui.

Cosa è capitato nel frattempo? Oh niente a parte che alla veneranda età di 30 anni mi sono beccato la scarlattina...
Si si, ho passato una bella settimana sotto le sembianze della Pimpa... inizialmente con un febbrone che neanche Varenne e poi con un prurito che neanche un cane impulciato.
Ora sto meglio... beh non sono morto anche se le cure mi ci stanno portando molto vicino :-p

A parte gli scherzi vi lascio con una mia foto di quando avevo tutte le brigole in faccia:

Le mie foto
Nome:
Località: Genova, Ge, Italy

Che dire? Boh... :) Esistessero i kender sarei uno della loro razza! =^_^=


Cirano
Francesco Guccini


Venite pure avanti, voi con il naso corto,
signori imbellettati, io più non vi sopporto,
infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio
perchè con questa spada vi uccido quando voglio.

Venite pure avanti poeti sgangherati,
inutili cantanti di giorni sciagurati,
buffoni che campate di versi senza forza
avrete soldi e gloria, ma non avete scorza;
godetevi il successo, godete finchè dura,
che il pubblico è ammaestrato e non vi fa paura
e andate chissà dove per non pagar le tasse
col ghigno e l' ignoranza dei primi della classe.
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,
però non la sopporto la gente che non sogna.
Gli orpelli? L'arrivismo? All' amo non abbocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

Facciamola finita, venite tutti avanti
nuovi protagonisti, politici rampanti,
venite portaborse, ruffiani e mezze calze,
feroci conduttori di trasmissioni false
che avete spesso fatto del qualunquismo un arte,
coraggio liberisti, buttate giù le carte
tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese
in questo benedetto, assurdo bel paese.
Non me ne frega niente se anch' io sono sbagliato,
spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato;
coi furbi e i prepotenti da sempre mi balocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

Ma quando sono solo, con questo naso al piede,
che almeno di mezz' ora, da sempre mi precede
si spegne la mia rabbia e ricordo con dolore
che a me è quasi proibito il sogno di un amore;
non so quante ne ho amate,
non so quante ne ho avute,
per colpa o per destino, le donne le ho perdute
e quando sento il peso, d' essere sempre solo
mi chiudo in casa e scrivo e scrivendo mi consolo!
Ma dentro di me sento che il grande amore esiste,
amo senza peccato, amo, ma sono triste
perchè Rossana è bella, siamo così diversi,
a parlarle non riesco: le scriverò dei versi, le parlerò coi versi...

Venite gente vuota, facciamola finita,
voi preti che vendete a tutti un' altra vita;
se c'è, come voi dite, un Dio nell' infinito,
guardatevi nel cuore, l' avete già tradito.
E voi materialisti, col vostro chiodo fisso,
che Dio è morto e l' uomo è solo in questo abisso,
le verità cercate per terra, da maiali,
tenetevi le ghiande, lasciatemi le ali;
tornate a casa nani, levatevi davanti,
per la mia rabbia enorme mi servono giganti.
Ai dogmi e ai pregiudizi da sempre non abbocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

Io tocco i miei nemici col naso e con la spada,
ma in questa vita oggi non trovo più la strada.
Non voglio rassegnarmi ad essere cattivo,
tu sola puoi salvarmi, tu sola e te lo scrivo:
dev' esserci, lo sento, in terra o in cielo un posto
dove non soffriremo e tutto sarà giusto.
Non ridere, ti prego, di queste mie parole,
io sono solo un' ombra e tu, Rossana, il sole,
ma tu, lo so, non ridi, dolcissima signora
ed io non mi nascondo sotto la tua dimora
perchè oramai lo sento, non ho sofferto invano,
se mi ami come sono, per sempre tuo,
per sempre tuo, per sempre tuo...
Cirano.


Che tempo fa a Genova
The WeatherPixie

Powered by Blogger

i'm in gryffindor!
What Original Macross 7 Character are you?

GAMLIN KIZAKI --- Gamlin entered Air Force academy of the United Space Army at the age of 15 as a scholarship student, and finished the three-year training course for two years. Gamlin is devoted to Mylene and determined to be a good boyfriend to her. He wants desperately to be her hero and this gets him into trouble. Mylene truly cares for him, but she also adores Basara.
Take this quiz!

Quizilla | Join | Make A Quiz | More Quizzes | Grab Code

Which Fantasy/SciFi Character Are You?

You Are A: Monkey!

monkeyMonkeys are intelligent and agile, well-adapted for jungle life as they swing happily from tree to tree. As a monkey, you are a social animal who prefers a warm climate, eats a wide range of food and is quick to learn new things. A monkey's tiny primate features are irresistable, as is his gregarious personality!

You were almost a: Kitten or a Bear Cub
You are least like a: Bunny or a GroundhogDiscover What Cute Animal You Are!

What type of Fae are you?